TOP

IMG_8896
IMG_8896

Chianti Classico Gran Selezione Castello Di Meleto 2012

€28.00

I terreni di Castello di Meleto si estendono intorno al borgo medievale per circa 1.000 ettari: di essi 125 sono dedicati alla coltivazione della vite. L’uva prevalente è il Sangiovese, destinata alla produzione del vino Chianti Classico DOCG.
Fra le altre varietà, piantate negli anni ’80, troviamo Merlot, Cabernet, ma a partire dalla fine degli anni ’90 è stato avviato un processo di reimpianti mirato a valorizzare il patrimonio ampelografico tradizionale della Toscana, introducendo anche alcune varietà a bacca bianca come il Vermentino.
Castello di Meleto produce principalmente vini tipici del Chianti Classico DOCG, un moderno, intrigante Spumante Brut Rosè, due caratteristiche e distinte tipologie di Grappa, un Olio Extravergine di Oliva da agricoltura Biologica nonché un allevamento di maiali di Cinta Senese.

6 disponibili

Descrizione prodotto

Tipologia: Vino Rosso
Classificazione:: D.O.C.G.
Azienda: Castello Di Meleto
Anno: 2012
Regione: Toscana
Vitigno: 85% Sangiovese, 15% Cabernet Sauvignon
Formato: 750 ml
Categoria: Chianti Classico
Metodo di produzione: Vigneti: Parcelle individuate all’interno dei vigneti di Casi, S. Piero e Meleto Anno di impianto: dal 2000 al 2003 Densità per Ha: 5000 piante Resa per Ha: 45 q.li di uva Sistema di allevamento: Cordone speronato Vinificazione: Estremo rigore in vigna per quanto riguarda diradamento germogli, gestione parete fogliare, diradamenti e cimature. La raccolta è esclusivamente a mano in cassette da 10 chili. Le uve appena ricevute in cantina sono stoccate in celle frigorifero per almeno 24 ore ad una temperatura di circa 8/10° C: questo permette di allungare i tempi di macerazione pre‐fermentativa ai fini dell’estrazione. La selezione delle uve avviene quindi in due fasi distinte e separate: la prima, quella del grappolo, direttamente in vigna, mentre quella dell’acino avviene sul tavolo di cernita dopo la diraspatura. Il mosto fermenta poi in tini di rovere tronco‐conici con rimontaggi manuali che accompagnano un prolungato periodo di macerazione. A fine macerazione, le masse sono trasferite direttamente in barriques dove avviene la fermentazione malo‐lattica accompagnata da frequenti batonnage. Maturazione e Affinamento: L’affinamento avviene in barriques di secondo passaggio di rovere francese per quanto riguarda il Cabernet Sauvignon, mentre si utilizzano barriques di secondo e terzo passaggio per il Sangiovese. Il periodo di maturazione varia dai 14 ai 18 mesi in base alla varietà e alle peculiarità dell’annata. Affinamento in bottiglia: circa 1 anno
Grado alcolico: 13,5%
Abbinamenti: Tagliata
Temperatura di servizio: 16-18°C
Il commento del Sommelier: Colore rosso intenso quasi porpora. Al naso risulta potente e ricco, con note speziate e balsamiche accompagnate da aromi di frutta rossa matura. In bocca è avvolgente sorretto da una trama tannica fitta ma ben equilibrata che preannuncia un finale lungo e gradevole.
Valutazione: Enoteca Corsi: 97/100