TOP

Masseto 2010 Magnum

Saranno forse i sette ettari dove nasce, con quel terroir così vocato, il mosaico di piccoli appezzamenti e la sua perfetta affinità con il Merlot?
Sarà il clima mediterraneo, con le brezze che soffiano dal mare unendosi alla perfezione col calore del sole?
Saranno la passione e la dedizione che guidano tutti quelli che dedicano il loro talento e la loro abilità alla sua nascita, alla sua crescita, al suo sviluppo?
Sarà l’impegno per raggiungere l’eccellenza, l’ossessione per ogni più piccolo dettaglio?
Sarà l’impressionante complessità, la sua struttura così splendidamente bilanciata? La sua integrità senza tempo?
La sua estrema rarità?
Il valore che riesce ad aggiudicarsi ogni volta, nelle aste internazionali?
Sarà il profondo e fedele apprezzamento dei suoi appassionati, in giro per il mondo?
Le risposte a queste domande sono le chiavi che ci permettono di accedere al mondo complesso del Masseto.
Ma, al di là di ogni spiegazione, molto resterà intriso di mistero, lasciando ancora spazio alla scoperta, alla meraviglia.
Il Masseto è un vino molto speciale, un vino che va ben oltre l’eccellenza.
Rappresenta un mondo unico, una scelta estremamente vicina ai valori incarnati dalla terra e dal lavoro dell’uomo.

 

Esaurito

Descrizione

Tipologia: Vino Rosso
Classificazione:: I.G.T.
Azienda: Ornellaia
Anno: 2010
Regione: Toscana
Vitigno: 100% Merlot
Formato: 1500 ml
Categoria: Super tuscan
Andamento Climatico: La vendemmia è iniziata il 14 settembre partendo dai filari più giovani di ‘Masseto Junior’ e ‘Masseto Isola’ e si è conclusa il 4 ottobre con la parte sinistra del Masseto centrale, fine vendemmia più tardi mai osservato nella storia di Masseto, per un totale di 5 diversi lotti di vinificazione. I grappoli, raccolti a mano in casse da 15 kg, sono stati valutati e selezionati a mano su un doppio tavolo di cernita prima e dopo la diraspatura, e poi sottoposti a una pigiatura soffice. Ogni singolo lotto del vigneto è stato vinificato separatamente. La fermentazione si è svolta in vasche sia di acciaio sia di legno, seguita da una macerazione di 15-20 giorni a una temperatura tra 25 e 28 °C. Quindi è iniziata la fermentazione malolattica, in barrique di rovere nuove al 100%, tenendo separati i diversi lotti per i primi 12 mesi di maturazione. Successivamente, il vino è stato assemblato e reintrodotto nuovamente nelle barrique per un altro anno, per un totale di 24 mesi. L’affinamento è proseguito in bottiglia per altri 12 mesi prima dell’immissione sul mercato.
Grado alcolico: 14,5%
Abbinamenti: Cosciotto di lepre alla cacciatora ripieno di fegatini, pancetta, rosmarino e bacche di ginepro.
Temperatura di servizio: 16-18°C
Il commento del Sommelier: Il clima fresco del 2010 ci ha regalato un’espressione decisamente elegante e di grande complessità aromatica. Il colore è intenso e cupo, all’olfatto si percepisce una grande intensità fruttata sottolineata da note finemente speziate e minerali. La bocca è forse meno opulente rispetto alle annate più calde ma è sempre caratterizzata da una trama tannica fitta e densa, di grande lunghezza e fermezza. Il finale si prolunga su note finemente tosate e cioccolatose. Un grande Masseto di finezza ed eleganza, ma sempre maestoso.
Valutazione: Wine Spectator: 95/100, James Suckling: 98/100, Duemilavini Ais Italia: 5 grappoli, Falstaff: 99/100, Antonio Galloni: 98/100, wine advocate: 98/100