TOP

Chianti Colli Senesi Caelum 2017

Il Podere Palagione si colloca sulle ultime colline del borgo medievale di San Gimignano lungo la panoramica strada Volterrana e come documentato presso l’archivio Vescovile di Colle Val d’Elsa, era già presente nell’anno 1594.
Il fondo faceva parte di quelle proprietà terriere che gravitavano attorno a “Castelnuovo di San Gimignano” ora chiamato Castel San Gimignano.
La costruzione del “Castello”, sulla cima del Monte Speculo, avvenne dal 1309 al 1320 e fu decisa e pagata dal libero “Comune” di San Gimignano affinché si opponesse a quello volterrano di Monte Miccioli e garantisse la linea di confine per il controllo sia della strada per Colle val d’Elsa che della famosa strada “Francigena”, assicurando così commercio e ricchezza a San Gimignano.
Il Castello fu più volte assediato, prima dai Volterrani e poi dai Visconti di Milano, ma mai conquistato.
A partire dalla seconda metà del 1500, con la sottomissione prima di Volterra e poi di Siena a Firenze, inizia la decadenza strategica di Castel San Gimignano e la sua conseguente trasformazione in borgo.
Oggi…
L’azienda, collocata sulla sommità di un poggio a 320 m. slm, ha attualmente una superficie aziendale di circa 40 ha. dei quali 10 a vigneto specializzato, 3 ad oliveto, 7 a noceto e ciliegieto ed i restanti a bosco e seminativo.

24 disponibili

Descrizione

Tipologia: Vino rosso
Classificazione:: D.O.C.G.
Azienda: Il Palagione
Anno: 2017
Regione: Toscana
Vitigno: 100% Sangiovese
Formato: 750 ml
Categoria: Chianti Colli Senesi
Metodo di produzione: Vinificazione in acciaio a temperatura controllata, fermentazione alcolica e malolattica in barriques di rovere francese di primo e secodo passaggio con leggero contatto sulle fecce.

Affinamento in barriques di rovere francese per 9-12 mesi e almeno 90 giorni in bottiglia prima della commercializzazione

Grado alcolico: 14%
Abbinamenti: Tutto pasto
Temperatura di servizio: 16-18°C
Il commento del Sommelier: Colore rosso rubino con riflessi violacei, Buon Profumo piacevoli sentori di frutta a bacca rossa ben equilibrati con sentori di mammola. Buona sapidità avvolgente con finale giustamente lungo si confermano i frutti rossi con leggera nota boisè.
Valutazione: Enoteca Corsi: 95/100