TOP

Vino Nobile di Montepulciano La Braccesca 2015

A pochi chilometri da Montepulciano, al confine tra la Toscana e l’Umbria , la Tenuta La Braccesca è immersa in uno splendido territorio che è stato prima etrusco e romano, poi medievale, poi rinascimentale.

Si estende su 508 ettari dove un tempo sorgeva l’antica fattoria dei conti Bracci, da cui deriva il nome della tenuta e il suo stemma: un braccio coperto da armatura che regge una spada.

Le terre della Braccesca si trovano in due zone vicinissime ma molto differenti: Montepulciano, classica e prestigiosa terra del “Nobile”, e Cortona, che si è affacciata con autorevolezza sul panorama internazionale dei vini di qualità grazie soprattutto alle varietà internazionali, primo fra tutti il Syrah. Queste due “anime” rappresentano lo stile della Braccesca, nel rispetto per la tradizione e costante ricerca, nell’armonia tra antico e nuovo, nella conoscenza del proprio lavoro e nella passione per la qualità. I vini prodotti dalla Tenuta La Braccesca sono il risultato di questa felice combinazione.

6 disponibili

Descrizione

Tipologia: Vino Rosso
Classificazione:: D.O.C.G.
Azienda: La Braccesca
Anno: 2015
Regione: Toscana
Vitigno: 90% Sangiovese, 10% Merlot
Formato: 750 ml
Categoria: Vino Nobile di Montepulciano
Informazioni: Al momento dell’arrivo in cantina le uve sono state diraspate e, pigiate in modo soffice, quindi trasferite in contenitori di acciaio inox per lo svolgimento della fermentazione alcolica. Dopo circa 10 giorni di macerazione, gestita con interventi volti ad esaltare il frutto e le note floreali tipiche del vitigno, il vino è stato trasferito in botte di rovere dove ha iniziato il suo periodo affinamento di circa 12 mesi. All’imbottigliamento, avvenuto nella primavera 2015, ha fatto seguito un ulteriore periodo di affinamento di almeno 12 mesi. 
Grado alcolico: 13,5%
Abbinamenti: Roast beef
Temperatura di servizio: 16-18°C
Il commento del Sommelier: Di colore rosso rubino acceso, al naso presenta note fresche e floreali, di violetta, ribes rosso e mora, il tutto amalgamato con leggeri sentori di cannella. Al palato risulta dolce e minerale; le note di frutta percepite al naso si uniscono a leggere note speziate. Lungo e persistente nel finale.
Valutazione: Enoteca Corsi: 96/100