TOP

Vernaccia Di San Gimignano Pietraserena 2019

7.00

E’ il primo vino italiano che, nel lontano 1966, ha ottenuto la DOC. Grazie alla elevata e costante qualità, ha anche ottenuto la DOCG. La sua origine è lontanissima infatti era già conosciuta e apprezzata ai tempi di Dante Alighieri e del Boccaccio. Lo stesso Michelangelo la cita nei suoi scritti ricordando che “picca, morde e punge”. Vino gradito da governanti e pontefici, raffinati gourmets al punto da meritarsi un posto in purgatorio tra i golosi “a purgar per digiuno le anguille e la vernaccia”. Alcuni sostengono che la Vernaccia abbia avuto origine in Liguria, nelle Cinque Terre, dal paese di Vernazza. Non vorremmo dire amenità, ma l’apparenza non è poi così dissimile dall’uva di Bosco sia per la forma del chicco, sia per la capacità produttiva, un po’ meno per la forma del grappolo e colore.

119 disponibili

Descrizione

Tipologia: Vino Bianco
Classificazione:: D.O.C.G.
Azienda: Pietraserena
Anno: 2019
Regione: Toscana
Vitigno: 100% Vernaccia
Formato: 750 ml
Categoria: Vernaccia Di San Gimignano
Informazioni: Dopo la diraspatura delle uve il mosto fermenta in vasche d’acciaio per circa venti giorni con frequenti rimontaggi del liquido sul cappello delle bucce. La fermentazione malolattica avviene in modo naturale seguita da una successiva maturazione di dodici mesi in barriques di rovere francese. Il vino viene commercializzato sei mesi dopo l’ulteriore affinamento in bottiglia.
Grado alcolico: 12,5%
Abbinamenti: Crostone di moscardini
Temperatura di servizio: 6-8°C
Il commento del Sommelier: Colore dorato con riflessi a volte verdognoli. Profumo molto fragrante di fiori di ginestra e ricordi di ananas. Gusto secco, sapido armonico con retrogusto di pesca e mandorla.
Valutazione: Enoteca corsi: 93/100